Share

L’impalcatura di ogni brano musicale.

GLI ACCORDI COSTITUISCONO L’OSSATURA DI OGNI BRANO MUSICALE, PER QUESTO E’ MOLTO IMPORTANTE SAPERLI CONOSCERE ED UTILIZZARE.

Nella musica ricoprono un ruolo di vitale importan

za, senza accordi non si hanno le basi per costruire o suonare un brano.

Soprattutto nella musica moderna, spesso si parte da una sequenza di accordi sulla quale poi viene sviluppato il tema principale e in secondo tempo le voci secondarie.

Anche in armonia musicale si segue la stessa “ricetta”: si parte da una voce, di solito il basso, sulla quale vengono segnati gli accordi, e poi si sviluppano tutte le altre voci.

Questa struttura ad accordi è ancora più articolata nella musica classica, ma senza di essa non si avrebbe la possibilità di costruire tutte le parti che compongono un brano.

Per farti chiarire al meglio le idee, ti porto subito un esempio eclatante:

Se una casa non avesse le fondamenta, ma poggiasse semplicemente sul suolo senza dei riferimenti quali le colonne portanti, quanto reggerebbe?

La riposta è : molto poco se non per niente!

Ecco perché oggi tutte le case necessitano delle fondamenta, perché quelle costruite per prime millenni fa avevano problemi di tenuta.

Lo stesso discorso vale per le canzoni e brani musicali: senza accordi non si reggerebbero “in piedi”.

Inoltre alcuni accordi fanno parte di utilizzi standard, ad esempio il famoso GIRO di DO, utilizzato per un gran numero di canzoni.

Il giro di Do consiste nell’aggiungere all’accordo di Do altri accordi che suonino bene insieme; spesso il giro è: DO – Laminore – FA – SOL.

Un giro di accordi in musica classica invece si può articolare così:

DOmaggiore– DOdiminuito – LAmaggiore – LAminore – MImaggiore – MIsettima- LAsettima – REmaggiore – REminore

Come puoi notare è un po’ più laborioso, motivo per il quale costruire un brano classico ha bisogno di uno studio della teoria un po’ più dettagliato.

Spesso, negli ultimi tempi, si sta fondendo la musica classica con quella moderna, perciò si lavora molto di più sugli accordi e gli arrangiamenti in modo da far incontrare i due mondi musicali.

Per avere un’idea immediata di ciò che sono gli accordi in musica moderna  ti porto subito un esempio di una canzone molto famosa:

accordi della canzone del sole

Accedi GRATIS alla 1° Lezione di Solfeggio Musicale

Gli accordi in questa canzone, come quasi tute le canzoni Pop, sono scritti con la notazione inglese.

Ecco la corrispondenza esatta:

A=La   B=Si   C=Do   D=Re   E=Mi   F=Fa   G=Sol

Nella “Canzone del Sole” di Lucio Battisti, gli accordi utilizzati sono solo 3:

La maggiore (A+) – Mi maggiore (E+) – Re maggiore (D+)

Anche solo con questi tre accordi, l’autore è riuscito a creare una melodia stupenda e un’accompagnamento armonico intorno agli accordi di singolare bellezza.

Qui è descritta tutta la perfezione dell’utilizzo degli accordi e delle note, aventi una sruttura semplicissima fondata sui tre accordi di cui prima ti parlavo; successivamente la canzone si sviluppa con dei controcanti molto accattivanti, in grado di catturare in pochi istanti l’attenzione di chi ascolta questa canzone.

Immagina questo lavoro trasportato nella musica classica in cui gli accordi sono molti di più e spesso distribuiti tra più di 20 strumenti.

Puoi capire da te quanto allenamento in più necessita scrivere una partitura classica.

Ma c’è un fattore che lega i due tipi di scrittura (classica e moderna):

le fondamenta costituite dagli accordi.

In questo articolo hai potuto notare come creare musica con le giuste basi non è impossibile.

Per approfondire il tema degli accordi ti invito e leggere questi articoli:

LE NOTE MUSICALI

SCALE ED ARPEGGI

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share